PROGETTO

Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment di tutte le donne e le ragazze è la nuova frontiera dei diritti umani del nostro secolo, ed è necessario agire insieme per sostenere i diritti e il potenziale di ogni ragazza e di ogni donna. Il progetto Tully Talks nasce come una mini web serie animata di 6 puntate da tre minuti e mezzo circa ciascuna - indirizzata ai giovani tra i 11 e i 15 anni - cui seguono due cortometraggi da un quarto d'ora ciascuno, il primo lanciato nel novembre 2021 e il secondo in attesa per l'estate 2022.

 

Tully Talks ha un duplice obiettivo: da un lato educare sui temi dell'empowerment femminile e dell'uguaglianza di genere per generazioni future consapevoli e attive, e dall'altro aiutare le ragazze più giovani a migliorare la propria autostima e a capire come affrontare particolari situazioni che possono ritrovarsi ad affrontare. 

Tully è una ragazza di 17 anni che, vivendo situazioni di vita quotidiana a scuola, in famiglia e nella società, si rivolge alle giovani ragazze con l'obiettivo principale di consigliarle, supportarle, rassicurarle nell'essere fiduciose, ricordare loro che sono preziose, intelligentiimportanti all'interno delle loro comunità, forti, coraggiose e con gli stessi diritti, libertà e capacità dei ragazzi. Tully si rivolge anche a loro, agli uomini del futuro, per educarli sul tema e su ciò che possono fare nel loro piccolo per una società futura che si basi sull'uguaglianza tra uomo e donna.

 

Un progetto che è sì rivolto agli adolescenti, ma che è dai loro genitori, insegnanti, educatori che deve innanzitutto passare.

 

PERCHÉ È UN PROGETTO NECESSARIO

 

Tully Talks è un progetto necessario, sì. L'Italia, infatti, non è un Paese per donne. Secondo la classifica del “Global Gender Gap Report 2018”, stilata dal World Economic Forum sulla base di diversi parametri, l'Italia si attesta al 70° posto (su 149 Paesi) registrando un notevole slittamento verso il basso rispetto al 2015 (41° posto). Insomma, siamo la patria del gender gap. Per arrivare alla parità di genere nella politica, nella salute e nell’istruzione a livello globale serviranno 108 anni e ben 202 anni saranno necessari per eliminare il gender gap sul posto di lavoro.

tully.png

Empowerment femminile e uguaglianza di genere non significano più potere alle donne, né l'affermazione di una qualche superiorità del sesso femminile rispetto al sesso maschile. Significano parità. Significano stessi diritti. Perché diritti, forza e capacità non hanno genere.

"TULLY TALKS" È UN PROGETTO DI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il primo cortometraggio Tully Talks è stato finanziato da Regione Lazio con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali - Comunità Solidali 2019 DE G14771 del 07/12/2020.

 

 

 

 

 

 

 

Idea, soggetto e sceneggiature di Elena Brenna
Illustrazioni e animazioni di Andrea "Oscarito" Carenzi

Sigla “Panorami Sinestetici” scritta e cantata da Pentesilea e prodotta da Ipologica

Con le voci di Gioia Vicari, Alessandro Giova, Valentina Mignogna,

Dalila Cozzolino, Lorenzo Guerrieri, Francesco Figliomeni

codici-lombardia.png
CODICI-red.png
Logo_CS_14771.png
codici-campania.png